Expo

Albero della Vita, Palazzo Italia e Padiglione Zero aperti dopo Expo

Commenta

Ecco le prime opotesi di cosa potrebbe succedere alla chiusura di Expo

Il 31 ottobre, come ben saprete, Expo Milano 2015 chiuderà i battenti. “Expo sta andando così bene che anche io avrei voluto prolungarlo, ma le regole del Bie lo impediscono. Chiudiamo il 31 ottobre” ha dichiarato il commissario Sala.

Iniziano però a girare le prime indiscrezioni su cosa succederà nel dopo-Expo. Il sito espositivo sarà interessato da cantieri per lo smontaggio dei padiglioni almeno fino primavera, ma si parla della possibilità di riaprire intorno a maggio/giugno 2016 mantenendo intatti l’Albero della VIta, Palazzo Italia e il Padiglione Zero, ovvero i principali simboli di questa esposizione: “Useremo le prossime settimane per capire se il Padiglione zero l’Albero della vita e Palazzo Italia possono riprendere vita nella primavera 2016. E’ nelle nostre intenzioni, ma dobbiamo lavorarci, anche i nostri soci sono d’accordo: Maroni ha lanciato l’idea del ‘fast post’ una volta completato il quartiere. Albero rimarrà com’è oggi, Palazzo Italia anche, la mostra non viene smontata e lo stesso vale per il Padiglione zero”.

L’Albero della Vita è sicuramente l’elemento più conteso, c’è chi vorrebbe spostarlo a Milano, chi vorrebbe addirittura trasferirlo a Roma o in altre città, chi pensa che stia bene dov’è e anche chi lo critica.

Potrebbe interessarti leggere