Condom Challenge

Condom Challenge: sul web impazzano i gavettoni con i preservativi

Commenta

La Condom Challenge è nata per incitare al sesso sicuro ed è subito diventata virale

Vi ricordate l’Ice Bucket Challenge e la sua viralità? La sfida consisteva in una secchiata d’acqua ghiacciata, finalizzata a raccogliere fondi a favore della ricerca sualla SLA, ma purtroppo spesso il fenomeno veniva fatto per semplice divertimento, anzichè per supportare l’iniziativa a cui era originariamente legato.

La Condom Challenge è molto simile, consiste infatti a farsi tirare in testa un profilattico pieno d’acqua, per dimostrare quanto questi siano resistenti ed incoraggiare il sesso sicuro.

Se tutto va per il verso giusto il preservativo avvolge la testa della persona mentre l’acqua rimane all’esterno, ma in moltissimi casi questo non avviene. Essendo i preserativi estremamente elastici capita spesso che l’acqua rimanga al loro interno ed il preservativo si stringa intorno alla testa dello sfidante, diventando potenzialmente pericoloso, con il rischio che ostacoli la respirazione.

In molti hanno già criticato la Condom Challenge per la potenziale pericolosità, ma il web non si è fermato, anzi la viralità è in continua crescita e su Twitter spopola l’hashtag #CondomChallenge.

 

 

 

Potrebbe interessarti leggere