Durex CondomEmoji

Durex vuole la #CondomEmoji, una faccina a forma di preservativo

Commenta

Per la Giornata Mondiale contro l’AIDS, Durex vuole introdurre una “CondomEmoji” per promuovere il sesso sicuro.

Durex ha lanciato la campagna #CondomEmoji per richiedere l’introduzione di una emoji a forma di preservativo.

L’obiettivo dell’azienda è che la Condom Emoji venga introdotta entro il 1° dicembre, Giornata Mondiale contro l’AIDS. La decisione spetta ora a Unicode Consortium, ente che si occupa di ufficializzare i caratteri.

Durex spera di rendere più semplice la comunicazione tra i giovani e sensibilizzarli sull’importanza dell’uso del preservativo. Al momento con altre faccine è possibile simboleggiare l’atto sessuale, ma non c’è nulla che rappresenza il sesso sicuro.

Durex, dopo aver effettuato uno studio, sostiene che circa l’80% dei giovani sarebbe favorevole all’uso della Condom Emoji.

Le emoji sono sempre più utilizzati ed addirittura una di esse è stata eletta parola dell’anno dall’Oxford Dictionary, potrebbe essere quindi realmente un mezzo di comunicazione efficace.

Di seguito il video ufficale di durex per lanciare la campagna per la #CondomEmoji.

Durex a anche lanciato la campagna #SalvaLaQuaglia, in collaborazione con il Trio Medusa, per spiegare i rischi del coito interrotto, c.d. “salto della quaglia”.

Il salto della quaglia minaccia ogni giorno il piccolo volatile. È troppo affaticata! Non riesce più a reggere tutti i salti a cui la specie umana la costringe” il giusto messaggio con una forte d’ironia. Di seguito il video di lancio del progetto… sicuramente molto originale!

 

 

 

 

Potrebbe interessarti leggere