google immagini preferiti e categorie

Google Immagini, nuove funzioni per la ricerca: preferiti e categorie

Commenta

Google Immagini si arricchisce di nuove funzionalità. Sarà  possibile salvare le immagini nei preferiti e categorizzarle.

Google si dimostra sempre un passo avanti rispetto agli altri motori di ricerca. In questo caso la novità riguarda Google Immagini e va a completare il meccanismo di ricerca di immagini e foto con nuove interessanti funzioni.

Da oggi, al momento solo negli USA, è possibile aggiungere le immagini ai preferiti e ritrovarle con semplicità all’occorrenza. La funzione è disponibile solo per dispositivi mobili, sia Android che iOs, dove attraverso una stellina è possibile contrassegnare le immagini di interesse. Le immagini non vengono salvate sul dispositivo, ma memorizzate all’interno del vostro account Google. Ritrovare le immagini diventa così un’operazione velocissima, sarà infatti sufficiente accedere alla sezione dedicata agli elementi salvati, posta a fondo pagina e contrassegnata da una stellina.

Google Immagini Preferiti

Le immagini possono anche essere raggruppate in categorie, le Collezioni, attraverso cui è possibile suddividerle e organizzarle per tipologia o contenuto, creando una sorta di album tematico.

Google Immagini Collezioni

Per utilizzare tali funzioni è necessario effettuare l’accesso con il proprio account Google.

Speriamo di che la funzione venga attivata presto anche in Italia!

Potrebbe interessarti leggere