dieta vegetariana verdura

La dieta vegetariana danneggia l’ambiente

Commenta

Lattuga, melanzanze e cetrioli sono più dannosi del maiale. La dieta vegetariana ha un più alto impatto ambientale.

Un recente studio della Carnegie Mellon University di Pittsburgh ha rivelato che la dieta vegetariana e vegana sono molto più dannose per l’ambiente rispetto ad un’alimentazione tradizionale che include carne.

La produzione di vegetali, a parità di calorie, produce più gas serra e consuma più acqua ed energia. Prendendo in considerazione la produzione, il trasporto, la vendita e la conservazione di tali alimenti in relazione ad una dieta più salutista (no carne, più verdure, latticini e pesce) è stato infatti stimato un aumento dei consumi del 38%, un consumo di acqua maggiore del 10% ed il 6% in più di gas serra prodotti.

Le stime sono state fatte tenendo conto del fabbisogno della popolazione americana, basandosi su una dieta tipo indicata dal Ministero dell’Agricoltura.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Environment Systems and Decisions.

Ciò che fa meglio alla nostra salute, non è detto che faccia bene anche all’ambiente e tali ripercussioni potrebbero in futuro danneggiare anche l’essere umano.

Forse è meglio una classica dieta ben bilanciata?

 

 

Potrebbe interessarti leggere