snapchat

Memories: Snapchat introduce per i Ricordi

Snapchat cambia: si potranno salvare foto e video per oltre 24 ore.

Non più solo contenuti che si autodistruggono dopo 24 ore, Snapchat evolve ed introduce Memories, una sorta di gallery con le vostre immagini e video.

Memories è in pratica una galleria contenente ogni Snap condiviso, che permetterà di mostrare tali immagini e video a chiunque anche dopo le canoniche 24 ore, nonchè di ricondividere tali contenuti.

I contenuti saranno inoltre indicizzati e sarà dunque possibile ricercarli tramite parole chiave.

Lo scopo è quello, ad esempio, di mostrare gli scatti della propria vacanza ad amici e parenti una volta tornati… attenzione però ai contenuti indesiderati!

Proprio per evitare che rimangano in bella vista contenuti che sarebbe meglio tenere nascosti, come ad esempio foto piccanti, è stata introdotta anche la possibilità di rendere alcuni Snap privati, tramite l’aggiunta di una password.

In questo modo, grade alla funzione My Eyes Only, voi potrete accedere a questi contenuti quando lo desiderate, mentre rimaranno invece esclusi da Memories.

Il video di presentazione della funzione è abbastanza chiaro in tal senso!

A breve verrà inoltre introdotta una funzione che raggrupperà in maniera automatica le foto scattate nello stesso periodo dell’anno precedente. Memories è invece già in fase di roll out.

Snapchat si è sempre contraddistinto dai classici social network per l’autodistruzione dei contenuti, tanto amata dai giovani e da chi lo utilizza per il texting. Con questa mossa va di fatto a sfidare Instagram e Facebook, cercando di guadagnarsi un’ulteriore fetta di mercato.

Che sia un tentativo di di puntare anche a una fascia di utenti più matura? Recenti statistiche infatti hanno rivelato che gli over 35 presenti su Snapchat sono in continua crescita, e una funzione di questo tipo potrebbe creare ulteriore attrattiva.

Potrebbe interessarti leggere