nuovo google+

Il nuovo Google+ diventerà un social diverso dagli altri

Commenta

Interfaccia grafica rinnovata per il nuovo Google+

Google+ era nato come rivale di Facebook, pensato per essere il classico social network in cui persone che si conoscono nella vita reale si ritrovano ad interagire nel web, ma così non è stato. Nasce oggi il nuovo Google+.

Dopo attenti studi Google ha deciso su quali aspetti del social network andare a lavorare e quali invece ridimensionare, cercando di dar maggiore rilevanza agli strumenti che rendono unico questo social piuttosto che andando ad omologarsi agli altri.

Le Community, che contano ormai moltissimi utenti attivi, e le Raccolte saranno i punti di forza del nuovo Google+.

Le Raccolte permettono di raggruppare per argomento i post delle persone seguite, mentre le Community sono dei gruppi tematici dove gli utenti che aderiscono possono discutere su tutto ciò che riguarda un preciso tema.

Il nuovo Google+ non sarà un social dove interagire con conoscenti ma un punto di incontro in cui confrontarsi su interessi comuni.

L’aggiormento riguarderà da subito la versione desktop del social, la versione mobile e le App. La nuova versione del social network avrà una grafica più colorata e meno dispersiva, rinnovandosi sia a livello di impaginazione che di funzionalità.

E’ stata anche introdotta una sezione per la gestione della propria privacy “Informazioni su di Me” attraverso cui è possibile gestire e monitorare quali sono le informazioni pubbliche condivise attraverso il proprio profilo e quali sono invece visualizzabile solamente dalle proprie cerchie. Per accedere alla funzione clicca qui.

Per attivare la nuova interfaccia vi basterà visitare Google+ e cliccare su “Let’s Go” o “Inizia Ora”. Sarà anche possibile, per un limitato periodo di tempo, ritornare alla vecchia interfaccia. Qualora per il vostro profilo non sia ancora stata attivata la possibilità di modificare l’interfaccia potete provarla parzialmente e temporaneamente andando in Impostazioni – Gestisci Attività e cliccando nella barra di ricerca presente in alto alla pagina.

Potrebbe interessarti leggere