snapchat

Su Snapchat arriva la Chat 2.0!

Commenta

Le chat di Snapchat si rivoluzionano per rendere l’esperienza d’uso più simile alle conversazioni di persona.

Snapchat si aggiorna ed introduce le Chat 2.0, arricchendo il sistema di messaggistica di svariati contenuti multimediali e semplificando le interazioni tra utenti.

Lo scopo delle Chat 2.0 è quello di rendere le interazioni più simili a quelle che accadono realmente tra le persone, e quale modo migliore per farlo se non il permettere agli utenti di interagire tra loro con ogni mezzo disponibile nella maniera più naturale possibile? Nelle nuove chat è infatti possibile utilizzare ogni tipologia di messaggio, da quello testuale a quello vocale, passando per video (sotto forma di GIF con audio), chiamate e videochiamate, rendendo possibili maggiori interazioni durante la chat.

Il tutto è racchiuso in un unico servizio, rendendo quindi il passaggio tra le varie funzioni estremamente semplice ed immediato; interagire con i propri contatti non è mai stato così semplice! Non si dovrà dunque scegliere con quale tipo di mezzo interagire con i propri contatti, ma si potrà in ogni momento convertire la chat ed utilizzare strumenti differenti, a seconda delle esigenze.

Sarà possibile inviare contenuti multimediali anche a contatti non disponibili, che li visualizzeranno alla prima connessione, con la possibilità di rispondervi con ogni strumento multimediale. Potrete dunque inviare una nota vocale a un amico assente, che quando tornerà il linea potrà ascoltarla e decidere chiamarvi per continuare la conversazione!

Sono stati inoltre introdotti nuovi sticker, per un totale di oltre 200 adesivi, rappresentati ogni tipo di emozione.

Oltre alla rivoluzione del sistema di chat, c’è un’ulteriore novità: le Auto-Advance Stories. Al termine della visione di una storia, la successiva verrà riprodotta in automatico, con la possibilità di andare alla successiva tramite un semplice swipe o di abbandonare la visione. E’ anche possibile disabilitare questa funzione.

Saranno inolt

Potrebbe interessarti leggere