twitter

Twitter: il limite dei 140 caratteri non sarà rimosso

Commenta

Jack Dorsey ha smentito la rimozione del limite dei 140 caratteri su Twitter.

Twitter compie 10 anni e la sua situazione non è particolarmente rosea, nonostante i recenti tentativi di rilancio. Tra le varie ipotetiche modifiche al social, per renderlo più attraente per gli utenti, si era parlato anche della possibilità della rimozione del limite di 140 caratteteri dei Tweet, in favore di tweet da addirittura 10.000 caratteri.

Jack Dorsey ha però dichiarato che questo “bellissimo limite” non verrà mai rimosso, essendo una caratteristica peculiare del social, che consente di “catturare la brevità del momento“. Che siano queste le reali motivazioni, o che sia un cambio di programma dettato dal malcontento degli utenti in relazione all’ipotetica rimozione di tale limite non ci è dato saperlo.

Dorsey ha però dichiarato che il limite dei 140 caratteri verrà migliorato, anche se non è ben chiaro come. Sono anche stati suggeriti degli escamotage agli utenti, come allegare ai tweet delle immagini o degli screenshot contenenti testo aggiuntivo, ponendo un interessante quesito “e se il testo fosse un vero testo? Qualcosa che potrebbe essere cercato, evidenziato?“. Queste affermazioni fanno presumere che, nonostante il limite rimarrà, sarà però possibile allegare del testo aggiuntivo al messaggio, o che i testi contenuti in immagini e screenshoot saranno convertiti ed indicizzati nel social.

Twitter nei prossimi mesi cambierà molto, introducendo parecchi miglioramenti, di cui però non è stato dato alcun dettaglio.

Non ci resta che aspettare le prossime novità e scoprire se Twitter riuscirà a superare questo momento di crisi. Buon compleanno Twitter!

 

Potrebbe interessarti leggere