whatsapp

WhatsApp: arriva l’autenticazione a due fattori

Commenta

Un codice impedirà l’attivazione di WhatsApp su un nuovo dispositivo.

WhatsApp punta ad aumentare la sicurezza del sistema di messaggistica, grazie a una novità presente nell’ultima beta dell’applicazione. WhatsApp sarà protetto da un sistema di autenticazioni a due fattori, che impedirà utilizzi non autorizzati dell’applicazione.

Il sistema di autenticazione a doppio fattore riguarderà nello specifico le attivazioni dell’applicazione su nuovi dispositivi, andando a ridurre sensibilmente i rischi di clonazione degli account.

doppio-fattore-di-autenticazione-whatsappjpg

Fino ad ora per utilizzare WhatsApp su un nuovo smartphone era infatti sufficiente inserire un codice di attivazione ricevuto tramite SMS a conferma della propria identità, mentre d’ora in poi sarà necessario l’inserimento di un ulteriore codice univoco di 6 cifre, associato all’utente in fase di registrazione. Si tratta dunque di un’ulteriore password strettamente legata al proprio profilo utente, senza la quale il vostro account non potrà essere utilizzato su altri dispositivi.

La funzione era stata annunciata già da tempo e finalmente è in fase di rilascio.

 

Potrebbe interessarti leggere