documenti whatsapp

WhatsApp: è finalmente possibile inviare documenti

Commenta

L’ultimo aggiornamento di WhatsApp introduce la possibilità di inviare anche PDF.

Il tanto atteso aggiornamento di WhatsApp relativo alla funzione di invio di documenti è finalmente arrivato. Il sistema di messaggistica ha introdotto la possibilità di inviare ai propri contatti anche documenti, come già possibile su Telegram, non più solo immagini e video.

documenti whatsapp

Come potete vedere dall’immagine, nella schermata di invio file è comparsa l’icona Documento ed è scomparsa quella relativa ai Video, che sono invece stati integrati nella Galleria.

I file supportati sono però solamente PFD. Al momento non è quindi possibile inviare documenti in formato Word, Excel e altri file di Office.

Cliccando sull’icona di invio documento si aprirà l’elenco di tutti i file PDF presenti sul dispositivo, con la possibilità di ricercare il file desiderato.

I file possono essere inviati solamente a contatti che hanno installato una versione di WhatsApp che supporta tale funzione, in caso contrario il tentativo di invio andrà in errore.

I documenti da inviare potranno essere selezionati sia tra quelli in locale sul device, che tra quelli in Cloud (solo Android). Per quanto riguarda iOS è stata invece introdotta recentemente la possibilità di inviare tramite WhatsApp anche file, immagini e video presenti in altre app, come DropBox, iCloud, OneDrive e Google Drive.

La funzione è già attiva sia su Android che su iOS.

Integrazione con Google Drive

La funzione di invio documenti tramite WhatsApp si potenzia, permettendo di inviare anche documenti tramite Google Drive. La cosa interessante è che si potranno inviare documenti di qualsiasi formato, che verranno però convertiti automaticamente in PDF, non modificabile.

Ben diverso sarebbe poter inviare i documenti originali e/o di qualsiasi formato, ma questo è già un bel passo avanti!

Supporto per i file di Office. [Update 13/04/16]

WhatsApp si aggiorna ed aumenta il numero di formati supportati per l’invio dei file, integrando anche i documenti di Microsoft Office, nello specifico .doc, .docx, .xls, .xlsx, .ppt, .pptx, e .csv.

Potranno comunque essere inviati anche file in differenti formati, ma saranno convertiti in PDF.

La modifica avverrà lato server, senza necessità di aggiornare l’applicazione.

Con queste migliorie WhatsApp vuole provare a porsi anche come strumento di lavoro in ambito business, andando a sostituire le e-mail. Al momento la situazione non è ancora matura, ma chissà che con il tempo questo sia davvero possibile!

Prossimamente potrebbe inoltre diventare possibile anche inviare file .Zip, sembrerebbe infatti che WhatsApp sia al lavoro sul supporto a tale tipo di file.

Potrebbe interessarti leggere