wind tre

Wind e TRE Italia sono ora un unico operatore

Commenta

La fusione tra i due operatori è stata completata. Cosa cambierà?

Si è conclusa iera la fusione tra CK Hutchinson e VimpelCom, rendendo Wind e Tre il più grande operatore italiano, con ben 31 milioni di utenti attivi, contro i 30 milioni di TIM.

E’ già online il nuovo portale dedicato alla join venture www.windtre.it, attraverso cui l’operatore comunicherà agli utenti tutte le novità e tappe di tale fusione. Il tutto sarà guidato dal CEO Maximo Ibarra.

Al momento per gli utenti non cambierà nulla, se non la possibilità di utilizzare il roaming dell’altro operatore senza sovrapprezzi, mentre le offerte commerciali dei due brand rimarranno  per ora separate, senza apportare variazioni ai contratti già attivi.

Dal 2017 i due operatori promettono una maggior copertura e velocità più elevata, in particolare per la rete 4G/LTE.

Per quanto riguarda nuovi piani tariffari o il cambio di nome della compagnia sotto un unico marchio non è ancora dato sapere nulla, ma probabilmente già nel primo semestre 2017 saranno lanciate nuove offerte commerciali.

Grazie a questa fusione, il mercato italiano si aprirà inoltre all’ingresso di un nuovo operatore, la francese Iliad (Free Mobile), che promette offerte molto vantaggiose.

Potrebbe interessarti leggere