windows 10

Windows 10 Creators Update: in arrivo 3D e realtà virtuale

Commenta

Un nuovo aggiornamento gratuito in arrivo per Windows 10 permetterà di manipolare oggetti tridimensionali.

Ad inizio 2017 Microsoft lancerà un nuovo aggiornamento gratuito, Windows 10 Creators Update, che introdurrà importanti novità in ambito all’interno del sistema operativo.

Per prima cosa la Creators Update porterà con sè una nuova versione di Paint, in grado di supportare il 3D. Paint 3D consentierà la manipolazione di oggetti tridimensionali, partendo da semplici forme, nonchè la possibilità di mixare immagini ed oggetti 3D.

Anche la realtà virtuale assumerà un ruolo importante, ad esempio scansionando tramite fotocamera oggetti reali, o trascinando modelli 3D in ambienti reali. Il tutto si integrerà perfettamente con smartphone, dispositivi touch e visori Hololens.

Nel nuovo aggiornamento rivestirà un ruolo centrale anche il supporto dei filmati 4k.

Windows 10 Creators Update faciliterà inoltre la condivisione di contenuti con i contatti della propria rubrica, andando a rendere più facilmente raggiungibili i contatti per voi prioritari.

I contatti prioritari compariranno nella barra degli strumenti, e sarà possibile inviare foto, video e documenti semplicamente tramite Drag & Drop, trascinando il file in oggetto in corrispondenza del contatto. L’invio avverrà poi tramite l’app preferita, mentre i contenuti saranno raggruppati in inbox dedicate per ogni contatto.

Sarà inoltre possibile inviare a questi contatti delle emoji, che visualizzeranno direttamente sul desktop.

In Windows 10 Creators Update sarà dato più spazio anche all’entartaiment e al gaming, grazie all’acquisizione della piattaforma di streaming Beam. Tramite semplici combinazioni di tasti si potrà infatti iniziare uno streaming in diretta del proprio gameplay, nonchè sarà possibile creare tornei personalizzati grazie ad Arena on Xbox Live. Tali tornei saranno disponibili sia su Xbox che PC, anche se non utilizzano Windows 10.

Microsoft apre in una direzione inaspettata, andando ad adattare il proprio sistema operativo alle esigenze degli utenti, abituati a vivere in un mondo sempre più connesso, multi-device e ricco di nuove tecnologie.

Potrebbe interessarti leggere